BUSINESS EDU

Come catturare potenziali clienti con la tecnica del content marketing?

Come fare perché i clienti abbiano voglia di leggere e condividere con altri i Tuoi contenuti? Cosa fare perché ti riconoscano un esperto nel tuo campo? Funziona proprio così il content marketing.

Che cos’è il content marketing?
Il content marketing consiste nell’attirare i clienti non con la pubblicità dei prodotti ma bensì pubblicando contenuti utili e interessanti. Cioè tali da ispirare o fornire delle soluzioni ai problemi della gente.

Internet è il posto ideale per il content marketing (marketing dei contenuti). In quale forma pubblicare i contenuti? Si possono utilizzare:
• i post nei blog,
• i subcast (ovvero dei miniservizi da distribuire in rete di durata da qualche minuto a qualche decina di minuti),
• i video,
• le infografiche.

Perché conviene utilizzare il content marketing?

Costruisci la tua immagine di esperto
Se ti capita di pubblicare un articolo intitolato “A cosa fare attenzione quando si acquista un nuovo pc?”, potrai vantarti delle tue conoscenze professionali in questa materia. Il lettore sarà più incline a darti fiducia nell’acquisto di un altro dispositivo elettronico. Grazie a ciò crescerà anche la consapevolezza del Tuo marchio.

Aiuti i clienti a decidere dell’acquisto
Una cliente in cerca di offerte dei negozi di abbigliamento online potrebbe ancora non sapere se vuole comprare un vestito rosso a manica corta o piuttosto azzurro con le spalline. Ma leggerà attentamente la guida “Cosa indossare al matrimonio di un’amica?”. Se nel tuo articolo inserisci i vari link dei negozi per i vari prodotti illustrati – potresti convincerla a fare l’acquisto giusto.

Costruisci il coinvolgimento
Preziosi contenuti fanno sì che i lettori siano più inclini a lasciare i propri commenti o dei “like” nei social media. Grazie a ciò riesci a raggiungere un maggior numero di persone!

Il contenuto viene condiviso
Ti capita spesso di inviare ai tuoi conoscenti dei link di pagine web di qualche marchio o prodotto? Probabilmente succede raramente. E saresti disposto a condividere un articolo interessante intitolato “Come scegliere un televisore per casa?”

Di solito non vogliamo riempire i nostri amici di spam pubblicitari. Ma volentieri condividiamo con loro le conoscenze o informazioni interessanti che abbiamo trovato su Internet. Vale la pena di utilizzare questo metodo nel marketing.

Come realizzare il content marketing?
Prima di tutto – pubblica contenuti concernenti la materia in cui ti specializzi. Se, ad esempio, crei dei siti web – si potrebbe trattare di consigli che riguardano l’aspetto delle pagine web.

In secondo luogo – i contenuti dovrebbero essere utili o in un altro modo dovrebbero essere preziosi. Se sono noiosi e inutili, non raggiungeranno lo scopo. Mentre un articolo o un filmino con dei consigli utili o ispirante potrebbe attirare i lettori anche dopo qualche anno dalla pubblicazione.

In terzo luogo – cerca di conoscere il tuo cliente, i suoi problemi, le sue aspirazioni. Cerca di risolvere i problemi che lo preoccupano.
Pensi che presentare gratuitamente le tue conoscenze in materia possa scoraggiare i clienti e che quindi non avranno più bisogno di te? Nella più parte dei casi questo non è vero. Anche nel caso in cui il cliente possegga nozioni riguardo alla creazione delle pagine web, in genere non ha il tempo né esperienza per farlo da solo.

Quali potrebbero essere i difetti del content marketing?
Il content marketing richiede tempo da dedicare e talvolta anche soldi (nel caso lo commissionassi a qualcun altro). Tuttavia, se lo pianifichi bene, questo investimento probabilmente avrà un buon ritorno.
Devi anche tener presente che il content marketing non produce effetti immediati – anche se funziona per anni.

Riassunto
Il content marketing è un ottimo modo per attirare nuovi clienti. Vorresti implementarlo nella tua azienda? La decisione tocca a Voi.

Autore: Izabela Kajstura – nelle veci di Vice Direttore dell’AIP UO (Incubatore di Imprenditorialità dell’Università di Opole). È impegnata nelle tematiche inerenti l’imprenditorialità degli studenti dell’Università di Opole. Ha maturato importante esperienza nella realizzazione e il regolamento dei progetti cofinanziati dai fondi comunitari.

L’Incubatrice Accademica dell’imprenditorialità dell’Università di Opole (la AIP UO) è una unità intra accademica. Il nostro obiettivo è quello di supportare l’imprenditorialità, la ricerca di legami di cooperazione fra l’università e il mondo degli affari, lo sviluppo di competenze degli studenti nell’ambito dell’imprenditorialità. Offriamo tra le altre cose l’affitto /locazione di spazi per uffici (mediante co working) e consulenze. Organizziamo corsi di formazione/addestramento finalizzati all’accrescimento delle qualifiche degli studenti universitari e organizziamo anche incontri di networking col nome SpeedUp Business.